Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

I dolcificanti a zero calorie fanno ingrassare

4' di lettura

Il problema non sono le calorie. A farci aumentare di peso è il gusto dolce che attiva un trasportatore del glucosio nell’intestino e ci fa assorbire di più i cibi che mangiamo. Lo speciale "Un piatto di salute" di Sky TG24

Sostituire lo zucchero con dolcificanti a zero calorie non porta alcun beneficio per la linea né per la salute (GUARDA L'INCHIESTA INTEGRALE).  “In realtà non è vero che chi consuma alimenti light o dolcificanti a zero calorie non aumenta di peso. Si è visto che c’è un’associazione tra aumento di peso e consumo di bevande o alimenti dolcificati, esattamente come c’è tra aumento di peso e consumo di alimenti che contengono zucchero”. A spiegarcelo è la dottoressa Anna Villarini, nutrizionista dell’Istituto Nazionale dei Tumori.  Pare che il problema di chi ingrassa non siano solo le calorie dello zucchero, ma l’abitudine a un’alimentazione poco sana. Alcuni studi ipotizzano che le persone che hanno un alto consumo di alimenti dolcificati tendenzialmente abbiano un’alimentazione scorretta. “Non sono abituati a mangiare sano e non vogliono rinunciare a questo gusto esagerato del dolce cui ci siamo abituati –spiega la dottoressa Villarini- non hanno voglia di modificare il loro stile di vita”. 

I maialini ingrassano con i dolcificanti acalorici

I dolcificanti a zero calorie come la saccarina o la stevia vengono dati ai suinetti durante lo svezzamento. L’obiettivo? Quello di farli aumentare di peso. Quando i maialini vengono staccati dalla mamma e iniziano a nutrirsi di mangime secco devono essere stimolati a mangiare, si tratta di una fase delicata in cui questi animali tendono ad essere inappetenti e perdere peso. Al mangime vengono aggiunti alcuni aromi e i dolcificanti a zero calorie, naturali o di sintesi, che in alcuni casi hanno potere dolcificante anche di 500 volte superiore allo zucchero. Inizialmente si credeva che i maialini fossero stimolati a mangiare di più grazie al gusto dolce ma degli studi più recenti hanno rivelato che c’è di più. “Esistono dei recettori del gusto anche a livello di intestino –spiega Raffaella Rossi, docente di Nutrizione e alimentazione animale dell’Università degli Studi di Milano-  ed è stato visto che questi recettori del gusto, soprattutto del gusto dolce, se vengono stimolati aumentano l’assorbimento dei carboidrati”. La correlazione nei suinetti è certa, tanto che i dolcificanti vengono usati negli allevamenti intensivi proprio per migliorare le prestazioni di crescita degli animali.

 

 

 

 

 

Quanto assomigliamo ai maiali?

I maiali sono animali fisiologicamente molto simili all’uomo e pare che questi recettori del gusto a livello intestinale li abbiamo anche noi. “Anche sull’uomo si stanno studiando questi recettori del gusto a livello enterico e si sta cercando di capire come le diverse sostanze possano agire a livello di sistema nervoso centrale”. Il meccanismo dovrebbe esser questo. Se bevo una bevanda in cui ci sono i dolcificanti artificiali i recettori del gusto informano il sistema nervoso centrale dell’imminente arrivo di grosse quantità di sostanze energetiche e il corpo si prepara ad assorbire a fondo tutti i carboidrati che troverà disponibili. Molto più che se con il panino avessimo bevuto della semplice acqua.

 

A far ingrassare è il gusto dolce

“Il problema sembra che sia proprio il gusto dolce - spiega la dottoressa Villarini - il gusto dolce oggi nei cibi è diventato veramente esagerato, perché l’industria ha cercato di guadagnarsi sempre più delle nicchie di mercato aumentando il sapore degli alimenti che metteva in commercio. Anticamente le papille gustative che non erano addormentate da questa esaltazione di sapori percepivano quantità minori di zucchero all’interno del cibo come cibo molto dolce”. Il consiglio? Ridurre gradualmente l’uso di zucchero e dolcificanti. Iniziare a scalare gradualmente di settimana in settimana, la quantità di zucchero che mettiamo, ad esempio, nel caffè. Le papille gustative si riattiveranno e il caffè con una punta di zucchero ci sembrerà molto dolce.

 

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"