Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Meteo, le previsioni di venerdì 15 febbraio

3' di lettura

Anticipo di primavera ma non per tutti. Il centro nord Italia è interessato dei tepori di un anticiclone di origine africana mentre il Sud sta risentendo degli influssi di una bassa pressione con piogge ed aria fredda proveniente dai Balcani

Il mese di febbraio sarà ancora dominato dalla presenza di un anticiclone di matrice africana, fattore piuttosto anomalo per questo periodo dell’anno. Ne consegue una fase quasi primaverile per le regioni del Nord e del Centro Italia con tempo stabile e soleggiato. Il Sud risentirà invece di una circolazione di bassa pressione alimentata da aria fredda proveniente dai Balcani. Deboli nevicate fino a bassa quota saranno possibili in Puglia, Calabria e Sicilia.

Nebbia e smog

Con il passare dei giorni l’aria della Val Padana diventerà sempre più satura fino a provocare le classiche foschie e nebbie e soprattutto un sensibile peggioramento della qualità dell'aria. Le zone più interessate dal fenomeno saranno il Piemonte, la Lombardia e l'Emilia. La situazione peggiorerà a partire da sabato e per tutto il fine settimana. I livelli di inquinamento diventeranno sempre più elevati in particolare all’interno dei grandi centri urbani come Torino, Milano, Bologna ma anche a Firenze e Roma.

Temperature

Durante il giorno le massime arriveranno fino a 12 – 16 gradi al Nord. Fino a 17-18 sulla Sardegna e le regioni tirreniche. Più fresco sul medio basso Adriatico e al Sud con locale instabilità e massime comprese tra 10 e 13 gradi.

Le previsioni al Nord

Alta pressione ben salda su tutte le regioni con prevalenza di sole in alcuni casi offuscato da deboli velature. Foschie mattutine in Val Padana. La città più calda sarà Milano con 16 gradi, quella più fresca Ravenna con 12 gradi nelle ore centrali del giorno.

Le previsioni al Centro

Continua la fase di bel tempo con cieli sereni o poco nuvolosi. Tendenza a variabilità in serata sull’Abruzzo. Massime in ulteriore aumento. La città più calda saranno Roma e Firenze con 18 gradi, quella più fresca Macerata con 10 gradi a mezzogiorno.

Le previsioni al Sud

Variabilità e qualche pioggia sull’area del basso Adriatico, dorsale appenninica e Ionio con neve a partire dai 1000 metri di quota. Annuvolamenti e piogge anche sulla Sicilia. In prevalenza poco nuvoloso sulle altre regioni. Massime comprese tra 9 e 12 gradi. La città più calda sarà Napoli con 15 gradi, quella più fredda Potenza con solo 8 gradi nelle ore centrali del giorno.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"