Ravenna, scritta "preside gay" a scuola. Dirigente a Sky tg24: "Educativo tenerla"

Cronaca

Gianluca Dradi, dopo che su un muro del liceo scientifico 'Oriani' è comparsa la frase omofoba contro di lui, ha deciso di non farla rimuovere: "Rimanga lì come ‘pietra d’inciampo’ per l’intelligenza”

Gianluca Dradi, dirigente scolastico del liceo scientifico 'Oriani' di Ravenna, ha deciso di dare un messaggio educativo ai ragazzi della sua scuola e di non togliere la scritta “il preside è gay” comparsa sul muro dell’istituto. “Ho pensato che potesse essere più educativo farla rimanere lì come ‘pietra d’inciampo’ per l’intelligenza”, spiega ai microfoni di Sky tg24. Episodi simili sono sempre accaduti, ricorda il preside, "ma questo non vuol dire che debbano continuare. Dal punto di vista culturale il lavoro c’è, ma talvolta non è sufficiente, come si vede". 

La decisione del preside di lasciare la scritta al suo posto

In un post su Facebook che ha raccolto molti “like”, il preside aveva già spiegato che la scritta sarebbe rimasta al suo posto, per invitare alla riflessione. E aveva precisato: “Ciò che offende non è la falsa attribuzione di una condizione, ma il fatto che uno studente del mio liceo l'abbia pensata come un'offesa”. Concetto, questo, che il dirigente scolastico ha ribadito anche successivamente: “Ero offeso non perché mi si attribuisse falsamente questa condizione”, ma piuttosto perché un alunno “potesse pensare che dire a qualcun altro ‘sei gay’ possa essere un insulto” (VIDEO).

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.