Firenze, uccise il venditore senegalese Idy Diene: Pirrone condannato a 16 anni

Cronaca

Il venditore senegalese è stato ucciso a colpi di pistola nel capoluogo toscano il 5 marzo 2018. Il gup non ha riconosciuto l’aggravante dei futili motivi e non ha concesso le attenuanti generiche. Nella pena si è tenuto conto solo dello sconto per il rito abbreviato 

Roberto Pirrone è stato condannato a 16 anni per l’omicidio di Idy Diene, il venditore senegalese ucciso a colpi di pistola sul Ponte Vespucci a Firenze il 5 marzo 2018. Il gup, Sara Farini, non ha riconosciuto l'aggravante dei futili motivi, che era stata contestata dall’accusa, ma non ha concesso le attenuanti generiche. La condanna è in linea con la richiesta del pm Giuseppe Ledda, che aveva indicato la pena in 24 anni, poi calati a 16 anni per la riduzione concessa dal rito abbreviato.

Pirrone in aula, tra 60 giorni le motivazioni

L’ex tipografo ha assistito in silenzio in aula alla lettura del dispositivo e tra 60 giorni arriveranno le motivazioni della sentenza. Oltre alla pena in carcere, sono stati disposti dei risarcimenti ad alcune parti civili. Diene era poligamo e aveva tre mogli. Alla consorte che abita in Toscana sono state attribuite subito provvisionali esecutive di 100mila euro e alle altre due da 75mila. I figli e altri parenti dell'uomo riceveranno 50mila euro.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.