Brindisi, coniugi picchiati durante rapina a mano armata in casa: uno è ricoverato

Cronaca
carabinieri_scuolabus_ansa

E’ accaduto a Oria. I malviventi, col volto coperto, hanno minacciato con armi le vittime, poi le hanno malmenate per farsi consegnare denaro e oggetti di valore in quel momento non presenti nell'abitazione. Il ferito non è in pericolo di vita

Due coniugi di 58 e 45 anni sono stati picchiati durante una rapina a mano armata compiuta nella loro casa di campagna ad Oria (Brindisi). E’ accaduto nella tarda serata di ieri. Ad agire un numero imprecisato di malviventi che hanno compiuto l’assalto con il volto coperto. I rapinatori, con pistole e dei bastoni di legno, dopo aver trovato solo alcuni anelli in casa, avrebbero malmenato le vittime per farsi consegnare altri oggetti di valore e denaro in quel momento non presenti nell’abitazione. I coniugi, che hanno successivamente raggiunto autonomamente l'ospedale di Francavilla Fontana (Brindisi), sono stati medicati e solo uno dei due è stato ricoverato per le ferite riportate, ma non è in pericolo di vita. Indagano i carabinieri.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.