Puglia, uomo ucciso a bordo del suo tir. Ipotesi rapina

Cronaca

Un autotrasportatore di 48 anni viaggiava sulla Statale 16 diretto al mercato di Molfetta (Bari), quando è stato affiancato da un’auto con a bordo alcune persone che hanno sparato un colpo di fucile, uccidendolo. Indagano i carabinieri

Ucciso a colpi di arma da fuoco a bordo del proprio tir, forse a scopo di rapina. È successo ieri sera, sulla SS16, all'altezza di San Ferdinando di Puglia in direzione Bari. La vittima è un 48enne autotrasportatore di Nocera Inferiore, incensurato. L'uomo è stato ucciso da persone non ancora identificate che gli avrebbero sparato mentre guidava.

La dinamica dell’agguato

Stando a una prima ricostruzione dell'accaduto, la vittima viaggiava a bordo di un furgone Iveco che trasportava finocchi ed era diretto al mercato di Molfetta (Bari). Sarebbe stato affiancato da un'auto a bordo della quale c'erano alcune persone che hanno sparato un colpo di fucile caricato a pallettoni, probabilmente nel tentativo di rapinare la vittima. L'uomo è stato colpito in pieno volto. Le indagini sono affidate ai carabinieri che, nel corso della notte, hanno ascoltato alcuni testimoni per cercare di ricostruire la dinamica 

Cronaca: i più letti