Morto Sandro Mayer, il giornalista aveva 77 anni

Cronaca
Foto: Fotogramma

Nato a Piacenza nel 1940, è stato direttore di numerose riviste, l'ultima il settimanale DiPiù. Tra le varie attività, è stato anche inviato speciale e opinionista in alcune trasmissioni tv

È morto stanotte a Roma il giornalista Sandro Mayer, direttore del settimanale DiPiù. Mayer era nato a Piacenza nel 1940 e il prossimo 21 dicembre avrebbe compiuto 78 anni. Laureato in scienze politiche, è stato per vent'anni direttore del settimanale Gente e dal 2004 dirigeva alcune testate di Cairo Editore. Lascia la moglie Daniela e la figlia Isabella.

La carriera di Sandro Mayer

Inviato speciale fino al 1977, Sandro Mayer viene successivamente incaricato di dirigere alcune riviste femminili. Tra queste anche Novella 2000. È il 1983 quando, dopo aver lasciato la direzione di Dolly , viene scelto per guidare Gente, una delle testata più diffuse nel nostro Paese. Una direzione, questa, che durerà 20 anni. Dal 2004, Sandro Mayer è stato fondatore e direttore di alcuni periodici di Cairo Editore, come Dipiù e Dipiù Tv, dedicato alle produzioni per il piccolo schermo. Proprio la tv diventa così una delle sue principali attività assumendo il ruolo di opinionista nei salotti più popolari. Il giornalista ha anche lavorato come autore e regista teatrale, firmando le commedie Il silenzio dei sogni e Bivio d'amore, entrambe tratte da due suoi romanzi. Eclettico dal punto di vista artistico, Mayer ha inoltre scritto il testo del brano musicale "Amore senza parole", vincitore del Festival di Napoli nel 2003.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24