Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maltempo, tromba d’aria nel Salento: crolli e disagi nel Capo di Leuca

2' di lettura

Pioggia, grandine e vento hanno interessato soprattutto Tricase, Corsano, Morciano di Leuca e Patù (Lecce). Danni a chiese, locali commerciali e case

Un’ondata di maltempo ha colpito nel pomeriggio il basso Salento, in particolare la zona del Capo di Leuca, provocando danni, crolli e disagi. Non si registrano feriti o dispersi. Diversi i comuni interessati da pioggia, grandine e forte vento. Sulla zona si è abbattuta anche una violenta tromba d’aria. Le aree più colpite sono quelle di Tricase, Corsano, Morciano di Leuca e Patù, in provincia di Lecce. Ma si segnalano disagi anche nella zona di Maglie. In alcuni centri manca l'elettricità: le linee sono interrotte perché tanti cavi elettrici sono stati tranciati. Domani molte scuole resteranno chiuse per la verifica dell'agibilità.

La tromba d’aria a Tricase

La tromba d’aria, che si è generata dopo un’improvvisa grandinata a Tricase Porto, ha provocato diversi danni. La zona è isolata e il traffico stradale è bloccato per i tanti alberi caduti e i muretti crollati. Crollata anche una facciata della chiesetta di San Nicola: il cedimento ha causato danni a un’abitazione vicina. Distrutto un b&b e devastato uno dei bar-ristoranti più rinomati, il "Menamé". In località Marina Serra, poi, è crollata la canonica. Sul posto ci sono vigili del fuoco, carabinieri e volontari della protezione civile, ma le operazioni di soccorso sono difficili a causa della pioggia e del buio. Il sindaco di Tricase, Carlo Chiuri, ha attivato il Coc: il Centro operativo comunale.

I disagi maggiori provocati dagli alberi caduti

Danni anche a Patù, in particolare a una stazione di carburanti. A San Dana, frazione di Gagliano del Capo, è stata scoperchiata un'azienda agricola. Lungo la litoranea verso Tiggiano si registrano muretti abbattuti e molti alberi sradicati. I disagi maggiori sono provocati proprio dai rami caduti su case, macchine e strade. Tanti anche i pannelli fotovoltaici divelti, insieme a pali della luce e della segnaletica.

Il 20 novembre un’altra tromba d’aria

Cinque giorni fa, lo scorso 20 novembre, un’altra tromba d’aria si era abbattuta sul Salento meridionale: un grosso albero di pino era caduto sui binari, causando il deragliamento di un treno che viaggiava sulla tratta Casarano-Novoli. Il macchinista e il capotreno, le uniche due persone che si trovavano sul convoglio, non hanno subito conseguenze.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"