Belluno, toro imbizzarrito incorna e uccide un veterinario

Cronaca

Il medico stava visitando un vitello appena nato, figlio dell'animale, ed è stato trafitto al torace. Il personale dell'ambulanza ha potuto solo constatare la morte dell'uomo. Per fermare il toro è stato necessario ricorrere a una sedazione

Un medico veterinario di 52 anni è morto dopo essere stato assalito da un toro che stava visitando, in un allevamento di proprietà della suocera, e che è imbizzarrito. L'incidente è avvenuto nel pomeriggio in una frazione di Belluno. L'animale avrebbe aggredito il medico trafiggendogli il torace con un corno e provocandone la morte prima dell'arrivo dei soccorritori del 118, che non hanno potuto far altro che constatare la morte del medico.

La ricostruzione

Secondo una prima ricostruzione, il primo allarme è stato dato ai vigili del fuoco per la segnalazione dell'animale imbizzarrito. L'uomo si era recato nella sede della piccola attività agricola della suocera - in tutto cinque capi di bestiame - per una visita di routine a un vitellino venuto da pochi giorni alla luce. Ma il toro padre dell'animale, che si trovava nello stesso recinto, forse colto da un istinto di protezione verso il piccolo, lo ha aggredito improvvisamente scagliandolo al di fuori del perimetro. Fatale per il medico la profonda lacerazione provocata da un corno dell'animale all'addome. Il toro è stato trovato a pochi passi dal corpo ormai privo di vita del medico, in uno stato di grande agitazione ed aggressività, al punto che è stato necessario ricorrere ad una sedazione. L'intervento degli operatori sanitari 118, benché tempestivo, è servito soltanto a certificare la morte del veterinario, professionista di grande esperienza molto conosciuto nel mondo degli allevatori bellunesi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24