Nuovi guai per Fenati, sfreccia in autostrada e oltraggia gli agenti: denunciato

Cronaca
(Ansa)

Il motociclista marchigiano ha aggredito gli agenti che stavano cercando di fargli una multa per eccesso di velocità sulla A14. Fenati lo scorso 9 settembre era stato squalificato per aver tirato il freno di un avversario in gara

Multato e denunciato per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Protagonista è, ancora una volta, il pilota 22enne Romano Fenati (CHI È). La sera del 16 novembre, infatti, il motociclista ha aggredito verbalmente gli agenti della polizia stradale di Porto San Giorgio che lo avevano fatto accostare dopo averlo sorpreso a sfrecciare ad alta velocità poco a nord del casello A14 di Civitanova Marche, a bordo del suo Suv Audi.

L’episodio in A14

Dopo aver notato l’auto che correva ad alta velocità, la pattuglia ha inseguito il veicolo guidato da Fenati e lo ha fatto accostare in una piazzola di sosta per identificare il conducente e verbalizzare. Una volta sceso dall'auto, il 22enne avrebbe però mostrato un atteggiamento aggressivo con gli agenti decisi a contestare l'infrazione. Avrebbe infatti ripetuto frasi ingiuriose verso i poliziotti, tentando anche di impedire la verbalizzazione.

La squalifica per il freno tirato al rivale

Fenati non è nuovo a gesti sconvenienti o pericolosi. Il pilota, in procinto di tornare a correre in Moto 3 dal prossimo anno, è stato squalificato fino a fine 2018 per aver tirato la leva del freno anteriore del pilota Stefano Manzi durante il Gp Moto 2 a Misano il 9 settembre scorso (IL VIDEO). Le due moto viaggiavano in quel momento sul rettilineo a oltre 200 km orari. Il giorno dopo il gesto folle, il Marinelli Snipers Team ha deciso di "rescindere il contratto con il pilota per il suo comportamento antisportivo, inqualificabile, pericoloso e dannoso per l'immagine di tutti".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24