Meteo, le previsioni di oggi mercoledì 7 novembre

Cronaca

Vortice ciclonico in piena azione sul nostro Paese.  Nessuna tregua fino a giovedì, piogge intense soprattutto al Nord e sulle regioni tirreniche. Allarme per la piena di fiumi e laghi

Continua l’allerta maltempo su molte regioni italiane. Preoccupa il livello dei fiumi e dei laghi per il superamento dei livelli di guardia. In Piemonte è costante il monitoraggio del Po e dei suoi affluenti.(FOTOGALLERY) Il lago Maggiore ha già esondato in alcuni punti e deve ancora toccare il suo punto massimo. Il Po straripa anche in Veneto ed Emilia e non si escludono, nei prossimi giorni, situazioni di criticità. Nel frattempo undici regioni hanno chiesto lo stato di emergenza per dissesto idrogeologico. E nuove piogge sono attese mercoledì da Nord a Sud.

Allerta arancione in Piemonte

Per tutta la giornata di mercoledì è attiva un’allerta arancione in Piemonte dalla Valle Po, nel Cuneese, fino a tutto il nord della regione.  Attese piogge molto forti  e il pericolo di esondazioni e frane.

Stato di attenzione nel Bellunese

Nuove precipitazioni sono previste sulle Alpi centro orientali (neve solo ad alta quota), le regioni tirreniche fino ad arrivare alla Sicilia. Una mappa impietosa che risparmierà poche aree del nostro Paese.  

Le previsioni  al Nord

Dopo le forti piogge di martedì (accumuli fino a 100 mm nel savonese) è attesa un’altra giornata perturbata sulla Liguria. Il maltempo si estenderà  velocemente verso est interessando prima il Piemonte e la Lombardia e poi il Triveneto. Le temperature saranno molto miti, anomale per il mese di novembre. Eccezionalmente alte le minime del mattino (dai 12 ai 16 gradi), caldo anche di giorno con valori fino a 20°C. Acqua alta a Venezia con picco di 100 cm sul medio mare a metà mattinata.

Le previsioni al Centro

Nuvoloso nella prima parte del giorno con piogge sparse su Toscana e Lazio. Più soleggiato dal pomeriggio su tutte le regioni ma ancora isolati acquazzoni sulla Toscana. Le massime sono previste in ulteriore lieve aumento e arriveranno fino a 20 gradi. Venti in attenuazione. Piovaschi sono attesi a Firenze in un contesto molto mite (19-20 gradi). Piogge al mattino anche a Roma, poi rasserena con 18 gradi.  Caldo e asciutto sull’area adriatica, fino a 20 gradi su Ancona e Pesaro.

Le previsioni al Sud

Instabile sin dal mattino sull’area tirrenica, in parziale miglioramento nella seconda parte del giorno. Piogge attese anche sulla Sicilia settentrionale, per  lo più di moderata intensità. Piovoso anche in Sardegna su Oristano e Sassari. Temperature elevate ovunque, la regione più calda sarà la Puglia con 21 gradi previsti a Lecce, Bari e Barletta.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24