Meteo, le previsioni di martedì 23 ottobre

Cronaca
pioggia_maltempo_fotogramma1

Vortice ciclonico al Sud con maltempo intenso e rischio nubifragi su Calabria e Sicilia. Torna il sole al Centro Nord dove a metà settimana è atteso un nuovo forte aumento delle temperature

Un’irruzione fredda di origine balcanica ha determinato un rapido peggioramento del tempo con venti forti, nubifragi e un drastico calo delle temperature. Nella giornata di martedì il ciclone scivolerà verso lo Ionio e il maltempo si concentrerà sulle regioni meridionali. Calabria ionica, bassa Puglia e la Sicilia saranno le aree più a rischio con piogge abbondanti e temporali di forte intensità.

Le previsioni al Nord

Situazione che torna alla normalità sulle regioni settentrionali con cieli sereni o velati e maggiore nuvolosità solo in Romagna. Risveglio frizzante con temperature minime sotto i 10 gradi ovunque. Al mattino le città più fredde saranno Belluno con 2 gradi e Sondrio con 4°. Ma anche in pianura le minime si aggireranno intorno ai 6-8 gradi. L’escursione termica sarà piuttosto elevata e, grazie al soleggiamento, durante il giorno si arriverà ai 22 ° di Bolzano e ai 20° di Milano e Bologna.

Le previsioni al Centro

Nel giro di 24 ore una sferzata di maltempo ha fatto piombare in pieno autunno le regioni centrali portando la prima neve in Appennino sotto i 1200 metri di quota. Martedì la situazione è destinata a migliorare quasi ovunque. Una scia di instabilità interesserà ancora le zone interne di Marche e Abruzzo dove saranno possibili gli ultimi piovaschi. Clima fresco al mattino, soprattutto nelle zone interne. Sereno e ventoso sul Tirreno con temperature in aumento, Roma e Firenze saranno le città più calde con 23 gradi di massima.

Le previsioni al Sud

Il tempo rimarrà perturbato al Sud, soprattutto su Calabria e Sicilia. Nuvole insistenti interesseranno ancora la Campania e la Lucania ma senza eventi significativi. Possibili piogge sul Salento, in miglioramento nella seconda parte del giorno.  Il maltempo si concentrerà sulla Calabria con un particolare stato di criticità tra cosentino e crotonese. Rovesci e temporali sono attesi anche sulla Sicilia orientale. Temperature in lieve calo e comprese tra 18 e 22 gradi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24