Nichi Vendola dimesso dall’ospedale: "Grazie ad amici e avversari"

Cronaca
Nichi Vendola (Ansa)
nichi_vendola_sel

L’ex governatore della Puglia era stato ricoverato al Policlinico Gemelli una settimana fa a causa di un infarto. Il 17 ottobre è stato sottoposto a un intervento chirurgico. "Sono tornato a casa dai miei cari", ha scritto su Twitter

Nichi Vendola è stato dimesso dall’ospedale Gemelli di Roma, dove era stato ricoverato dopo l'infarto di una settimana fa. "Sono tornato a casa dai miei cari", ha scritto su Twitter l’ex governatore della Puglia. "Grazie alla professionalità e umanità dei medici e del personale dell'Ospedale Gemelli. La mia gratitudine va anche a tutti e a tutte coloro - amici, avversari politici, compagni e compagne, cittadini - che dalla Puglia e dal resto del Paese hanno voluto essermi vicino in un momento difficile per me. A tutti e a tutte dico grazie e a presto!!", ha aggiunto.

Il malore e l’intervento

Nichi Vendola, 60 anni, è stato colpito da un malore mentre si trovava a Roma, città in cui risiede, il 15 ottobre. Due giorni dopo l’ex leader di Sinistra ecologia e libertà è stato sottoposto a un intervento chirurgico per applicare uno stent al cuore ed è stato poi portato nel reparto di Terapia Intensiva.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24