Castiglione di Cervia, uomo morto in casa forse ucciso a calci e pugni

Cronaca
Immagine d'archivio (Ansa)
carabinieri-ansa

La vittima, di 43 anni, è stata trovata nella notte in un appartamento del comune del Ravennate. A dare l’allarme il padrone di casa che non vedeva l’uomo da alcuni giorni

Un uomo di 43 anni è stato trovato morto nella notte in un appartamento di Castiglione di Cervia, nel Ravennate. Dalle prime ricostruzioni, sembra che l’uomo sia stato colpito più volte, forse a mani nude, con numerosi calci e pugni. Sulla porta sembra che non ci fossero segni evidenti di effrazione.

L’allarme del padrone di casa

L’allarme è arrivato dal padrone di casa che, non vedendo l’uomo da alcuni giorni - almeno dallo scorso 2 ottobre – ha allertato i vigili del fuoco. Sul posto, oltre ai carabinieri, è arrivato anche il pm di turno Antonio Vincenzo Bartolozzi

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24