Festa dei nonni 2018: sono 12 milioni in Italia, 1 su 3 aiuta i figli

Cronaca

Mentre Google dedica un doodle alla ricorrenza, la Fondazione Senior Italia diffonde i dati aggiornati sulla popolazione di nonni in Italia e spiega le iniziative per la giornata

Il 2 ottobre in tutta Italia si celebra la Festa dei Nonni. In Italia sono 12 milioni e uno su tre prende parte alla vita familiare dei propri figli, occupandosi dei nipoti e impegnando l'eccedenza mensile di denaro per aiutare i bilanci familiari. Per celebrare la ricorrenza, Google ha dedicato un doodle alla ricorrenza, mentre Fondazione Senior Italia ha organizzato un incontro celebrativo in piazza del Popolo, a Roma. Durante la giornata ci saranno anche corsi di ballo e di cucina, workshop sul rapporto con gli animali, oltre a centinaia di iniziative nei centri anziani.

I nonni nella società

I nonni in Italia sono 12 milioni. Fra questi, più di tre milioni, secondo quanto emerge da una rilevazione della Coldiretti, si occupano tutti i giorni dei nipoti, integrando il reddito familiare dei figli con la propria eccedenza mensile di denaro proveniente dalle pensioni. Il 37% degli italiani considera la presenza di un pensionato in casa come un fattore determinante per il proprio reddito, nonostante il 63,1% dei pensionati prenda meno di 750 euro al mese, secondo i dati Inps. Il 35% guarda ai nonni come un valido aiuto per seguire i bambini fuori dall'orario scolastico. Il 17% ne apprezza i consigli e l'esperienza, mentre il 4% si avvantaggia del loro sostegno lavorativo a livello domestico. La presenza dei nonni viene considerata positiva anche per il contributo affettivo e sociale che ogni giorno offrono. Solo il 7% degli italiani considera i pensionati un peso o un ostacolo. "La presenza dei nonni è sempre più importante anche rispetto alla funzione fondamentale di conservare le tradizioni alimentari e guidare i più giovani verso abitudini più salutari nelle scuole e nelle case", spiega Roberto Moncalvo, presidente Coldiretti.

Un messaggio di salute

"Quest'anno la Fondazione Senior Italia ha scelto di puntare su un messaggio di salute, prevenzione e stili di vita, che si propaga e si rafforza attraverso il legame tra le diverse generazioni" dichiara Roberto Messina, Presidente di Senior Italia FederAnziani. L'associazione, insieme alla Società scientifica degli oncologi italiani Aiom e della Fondazione Aiom, ha creato il primo progetto nazionale per la prevenzione oncologica negli over 65. Il progetto prevede anche una serie di incontri con gli oncologi all'interno dei Centri anziani per una serie di incontri destinati a informare i nonni sulla prevenzione oncologica e sull'innovazione terapeutica.

Il doodle di Google

Anche Google ha dedicato un pensiero ai nonni. Nel doodle di oggi viene celebrato il legame unico che li lega ai nipoti, attraverso la lettura ad alta voce. La ricorrenza è stata introdotta in Italia nel 2005 per sottolineare “l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale“. Il giorno scelto coincide con la celebrazione cattolica degli Angeli Custodi.

Cronaca: i più letti