Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Rapina in villa nel Chietino, tagliato lobo dell'orecchio a una donna

2' di lettura

Quattro malviventi hanno fatto irruzione nell'abitazione di un 69enne chirurgo in pensione e di sua moglie. I due sono stati legati e picchiati: sono riusciti a liberarsi dopo due ore. Illeso il figlio della coppia, disabile

Una violenta rapina è stata compiuta in una villa del Chietino, a Carminiello di Lanciano, intorno alle 4 del mattino. Quattro malviventi, incappucciati, sono entrati nell'abitazione di un 69enne chirurgo in pensione: hanno legato lui e la moglie, alla quale i banditi hanno tagliato il lobo dell'orecchio destro. I due sono stati anche picchiati per farsi consegnare bancomat e carte di credito. I rapinatori hanno messo a soqquadro anche la stanza del figlio disabile della coppia, ma non hanno toccato il ragazzo che è rimasto illeso. Attorno alle 6 gli ostaggi sono riusciti a liberarsi e a dare l'allarme nella villa adiacente del fratello del medico.

Due ore in ostaggio

Nelle due ore in cui i coniugi sono rimasti in ostaggio nella loro casa, secondo quanto appreso da una prima ricostruzione, due dei quattro malviventi sono usciti per andare a prelevare al bancomat. Una volta che i quattro sono poi fuggiti, il medico è riuscito a liberarsi dalle fascette di plastica con cui era stato legato, e a liberare anche la moglie. Le due vittime sono state sottoposte a cure sanitarie all'ospedale di Lanciano.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"