Milano, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini Generali"

Cronaca
La discoteca "Magazzini Generali" di via Pietrasanta a Milano (archivio fotogramma)
Magazzini_Generali_Agenzia_Fotogramma_FGR1436384

Alla base del provvedimento ci sarebbero le numerose risse e furti accaduti all'interno e nelle vicinanze del noto locale milanese. Rinviato al 20 ottobre il doppio live dei Marlene Kuntz in cartellone per questa sera

Ripetuti episodi di risse e furti sono valsi alla discoteca "Magazzini Generali" di Milano una sospensione di 10 giorni della licenza. La misura è stata disposta dalla questura di Milano in base alla norma del Testo unico di Pubblica sicurezza che riguarda locali in cui "siano avvenuti tumulti o gravi disordini" oppure siano "abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose".

I furti e le risse ai Magazzini Generali

Il provvedimento del questore Marcello Cardona è scattato dopo l'accertamento di alcuni episodi da parte dagli agenti del Commissariato Scalo Romana. Fatti che, si legge in una nota diffusa dalla questura, "per loro gravità" hanno reso necessaria la sospensione della licenza. Secondo i controlli effettuati dalle autorità la discoteca sarebbe stato teatro di una serie di furti. Inoltre, il 2 giugno gli agenti erano intervenuti, vicino alla sede della discoteca di via Pietrasanta, per una persona ferita - a suo dire dagli addetti alla sicurezza - che aveva riportato una prognosi di 30 giorni. Il resoconto della questura dà inoltre notizia di altre quattro risse avvenute nei giorni successivi: protagonisti quattro stranieri  che avrebbero prima insultato degli avventori per poi aggredirli utilizzando transenne di ferro e cocci di vetro di bottiglia. Gli uomini sono stati arrestati per rissa aggravata. Tra gli episodi è stato segnalato anche quello di un ubriaco che, in un'altra circostanza, dopo aver rotto una bottiglia per terra, avrebbe minacciato i presenti, tentando di colpirli anche con una transenna, Dopo l'arresto, era emerso che con sé aveva un borsello rubato all'interno dei "Magazzini Generali".

Rinviato al 20 ottobre il live dei Marlene Kuntz

Da qui la chiusura temporanea. Sono 69 dall'inizio dell'anno gli esercizi per i quali il questore Cardona ha disposto la sospensione della licenza. Il locale di via Pietrasanta era già stato destinatario lo scorso anno di un provvedimento simile. Intanto è stato rinviato al prossimo 20 ottobre il doppio live (elettrico e acustico) dei Marlene Kuntz, originariamente programmato questa sera. Lo si apprende da un avviso pubblicato sul sito dei Magazzini Generali.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.