Parassiti nella farina, laboratorio sequestrato dai Nas ad Aosta

Cronaca
Dallo scorso febbraio i Nas di Aosta hanno sequestrato 640 kg di farine e albume d'uovo (foto archivio Ansa)
pane_celiachia_glutine

Sequestrato anche un locale commerciale di proprietà della stessa azienda. Nei due ambienti sono stati trovati alimenti in cattivo stato di conservazione e sono state riscontrate gravi irregolarità igienico-sanitarie

Alimenti e farine invasi dai parassiti. Per questa ragione, ad Aosta, un laboratorio di panificazione e un esercizio commerciale di prodotti da forno sono stati sequestrati dai Nas (il Nucleo antisofisticazione e sanità) dei Carabinieri, su disposizione dell'autorità giudiziaria. Nello specifico, nei due ambienti sono stati rinvenuti alimenti in cattivo stato di conservazione e sono state riscontrate violazioni amministrative e gravi irregolarità strutturali e igienico-sanitarie. Sia il laboratorio che il negozio sono di proprietà della medesima azienda di prodotti da forno.

Da febbraio sequestrati 640 kg di farine e albume

Il sequestro preventivo è figlio di una più vasta operazione, avviata dalla procura della Repubblica di Aosta, durante la quale sono stati ispezionati vari centri di lavorazione e vendita dislocati sul territorio regionale. Questa attività, dallo scorso febbraio, ha portato al sequestro complessivamente di 640 chili di farine e albume d'uovo, conservati in maniera non adeguata e invasi da parassiti. Finiti sotto chiave anche circa 290 chili di semilavorati e preparati alimentari gestiti senza le necessarie procedure di autocontrollo alimentare. Tra i prodotti finiti al centro dell’attenzione dei Nas anche rustici farciti, invasi da parassiti e 260 confezioni di alimenti scaduti.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24