Scoppio in un palazzo che ospita migranti a Verona, ferito un passante

Cronaca
polizia_ansa

L’incendio ha distrutto il piano terra della palazzina a San Martino Buon Albergo. I richiedenti asilo e gli altri residenti sono stati evacuati. Gli inquirenti sono al lavoro per stabilire le cause del rogo, di cui non si esclude la natura dolosa

Una persona è rimasta ferita in modo non grave nell'esplosione causata da un incendio che nella notte tra il 18 e il 19 settembre ha distrutto il piano terra di una palazzina a San Martino Buon Albergo (Verona). Il rogo, di cui non si esclude la natura dolosa, si è sviluppato nei locali che ospitano una concessionaria di moto e una sala slot. L’edificio ospita anche un centro di accoglienza con 24 richiedenti asilo, i quali sono stati evacuati assieme ad un'altra ventina di residenti. Il ferito è un passante.

Si indaga per capire le cause dell’incendio

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno domato l'incendio. La natura dell'episodio e l'obiettivo, nel caso si trattasse di incendio doloso, sono al vaglio degli investigatori. "Fortunatamente c'è stato solo un ferito, ma le conseguenze avrebbero potuto essere devastanti - ha detto il sindaco di San Martino Buon Albergo, Franco De Santi - I danni per lo stabile sono gravi, adesso dovremo valutare l'agibilità di parte del palazzo e oggi ci sarà un sopralluogo tecnico".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24