Roma, auto sbanda e investe pedoni vicino San Pietro: 5 feriti

Cronaca

Secondo una prima ricostruzione, il conducente ha perso il controllo della macchina a causa della strada bagnata. E' successo su via della Conciliazione. I feriti non sono in pericolo di vita

Erano fermi sul marciapiede, a pochi metri dalla basilica di San Pietro, quando un'auto li ha centrati in pieno. Attimi di paura al centro di Roma per un investimento che nella dinamica ha fatto venire alla mente recenti attentati. A essere travolta una comitiva di cittadini polacchi, tra cui due bambini di 5 e 6 anni e un ragazzino di 13, la madre di uno di loro e il padre degli altri. Nessuno, fortunatamente, è in pericolo di vita. L'allarme è arrivato intorno alle 20.30 al Nue 112 di Roma che ha immediatamente allertato il 118 e le forze dell'ordine. Sul posto polizia e polizia locale per i rilievi dell'incidente.

Auto sbanda e travolge cinque persone

Da una prima ricostruzione sembra che l'automobilista, un 35enne italiano, abbia perso il controllo della macchina, forse a causa della strada bagnata per la pioggia, e ha travolto il gruppo che si trovava in quel momento sul marciapiede.  Nell'incidente la macchina e' finita anche contro il semaforo all'incrocio con via Traspontina.

L'automobilista, che era sobrio, si è fermato a prestare soccorso. Alcuni testimoni avrebbero detto che l'auto viaggiava a velocità moderata.

In oespedale due bambini e un ragazzino

I due bambini di 5 e 6 anni e il ragazzino di 13 sono stati trasportati dal 118 all'ospedale pediatrico Bambino Gesù in codice rosso, mentre la madre di 37enne al San Camillo e il padre all'ospedale Santo Spirito. Soccorso dagli operatori del 118 anche l'investitore che ha accusato un malore ed è stato anche lui portato in ospedale. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24