Medico pulisce seppie in ospedale, Asp Cosenza lo licenzia

Cronaca
Il medico è stato licenziato immediatamente dall'Asp di Cosenza (archivio Fotogramma)
medico_fotogramma

Un dottore scoperto nel nosocomio di Praia a Mare mentre lava dei molluschi in un lavandino del presidio ospedaliero durante l'orario di lavoro. Scoperto grazie ad alcuni video pubblicati online, è stato allontanato

Ha pulito delle seppie in ospedale durante l'orario di lavoro. Per questo motivo un medico in servizio al nosocomio di Praia a Mare, in provincia di Cosenza, è stato licenziato.

I filmati sui social

L'episodio incriminato risale ai primi giorni di settembre, quando su alcuni social network erano circolate alcune immagini di un medico che puliva delle seppie in un lavandino che, come si è accertato, era all'interno del presidio ospedaliero di Praia a Mare, sul tirreno cosentino, in Calabria. Nei filmati pubblicati sul web, il bagno appariva sporco di liquido nero dopo l'"operazione" del medico con i molluschi.

Licenziamento immediato

Proprio grazie ai video messi in rete, la Direzione strategica dell'Azienda sanitaria provinciale (Asp) di Cosenza è venuta a conoscenza del comportamento del medico. L'ente sanitario ha immediatamente disposto il licenziamento del medico protagonista dell'insolito comportamento. È l'azienda stessa, tramite una nota, a comunicare che una volta venuta "a conoscenza dei dati anagrafici del medico che all'interno dei locali del presidio ospedaliero di Praia a Mare si dedicava alla pulizia delle seppie, senza disdegnare qualche morso nel corso di tale attività (...) ha interrotto ogni rapporto professionale e di lavoro con il sanitario, del quale condanna le condotte assunte".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24