Lite per la musica alta, rissa nel Milanese: investito 21enne

Cronaca
Un 30enne è stato arrestato dai carabinieri (archivio Getty Images)
carabinieri_ansa

A Cisliano, un 30enne disturbato dalla musica ad alto volume sotto la sua finestra scende in strada a discutere con un gruppo di ragazzi. Colpito con una bottiglia, sale sul suv e investe un 21enne. Arrestato per tentato omicidio

Un 30enne ha chiesto a un gruppo di ragazzi che sostava sotto casa sua di abbassare il volume della musica ma uno di loro lo ha colpito con una bottigliata in faccia e così l'uomo ha reagito investendone uno con la propria auto. E' accaduto attorno alle 23.15 di domenica 9 settembre in una zona industriale di Cisliano, nel Milanese: il 30enne è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Abbiategrasso per il tentato omicidio di un 21enne che è stato operato all'ospedale di Magenta per la rottura della gamba.

La dinamica della lite

Secondo quanto ricostruito dai militari, un gruppo di giovani si è fermato nei pressi della casa del 30enne per ascoltare musica a volume molto alto. Il residente ha chiesto di abbassare il tono ma avrebbe ricevuto solo parole offensive. Ha quindi deciso di affrontare il gruppo, ricevendo una bottigliata al volto che gli ha provocato ferite importanti. Ancora sanguinante è tornato in casa, ha preso le chiavi del proprio suv col quale ha prima speronato la Golf dei ragazzi e infine ha investito uno di loro che tentava di scappare a piedi.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24