Turista tedesca 17enne stuprata in spiaggia a Bibione, nel Veneziano

Cronaca

La ragazza dopo essersi allontanata da una discoteca con un connazionale si è svegliata svestita e con graffi e lesioni e senza ricordare cosa le fosse successo. Il giovane, rientrato in Germania, è stato rintracciato

Una ragazza tedesca di 17 anni in vacanza a Bibione, in provincia di Venezia, ha denunciato di essere stata violentata da un connazionale dopo una serata passata in discoteca. Sulla vicenda, ricostruita dal Gazzettino, indagano i carabinieri di Portogruaro.

La ragazza non ricorda cosa sia successo

Secondo quanto riportato dal quotidiano, la notte tra il 5 e il 6 settembre la 17enne si sarebbe allontanata dal locale insieme a un connazionale per andare in spiaggia. La giovane non ricorda cosa sia accaduto dopo, ma si è svegliata alle prime ore del mattino con gli abiti sparsi sulla sabbia, graffi e lesioni. All'ospedale i medici hanno appurato che la 17enne è stata vittima di una violenza sessuale. I carabinieri sono riusciti a risalire al ragazzo, che era già rientrato in Germania.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24