Palermo, dipendenti dell’aeroporto ballano e cantano i Backstreet Boys

Cronaca
Una clip degli operai dell'Aeroporto di Palermo che ballano sulle note dei Backstreet Boys
lavoratori_palermo

I lavoratori si sono ribattezzati "Prestis Boi" e si sono prestati per una clip, sulle note di “I Want It That Way”, dedicata ad un collega da poco scomparso. L’idea è stata di Francesco Marotta, anche lui operaio dello scalo siciliano e videomaker. VIDEO

I dipendenti dell’aeroporto Falcone-Borsellino di Palermo hanno realizzato un video-parodia sulle note di una canzone dei Backstreet Boys, dedicando la clip ad un collega da poco scomparso. Protagonisti del video, pubblicato su Facebook, sono operai e lavoratori dello scalo siciliano, che per l’occasione si sono ribattezzati “Prestis Boi”. Nelle immagini li si vede danzare, cantare e mimare un concerto.

Balli e scherzi sulle note di “I Want It That Way”

Nel video gli operai ballano e scherzano sulle note di “I Want It That Way”, successo della band statunitense che ha infiammato gli anni Novanta. Il video di quella canzone a sua volta era girato in aeroporto, rendendo il "remake" palermitano ancora più ironico. Sfruttando qualche momento di pausa, un gruppo di dipendenti dello scalo siciliano si sono trasformati nei protagonisti della spassosa parodia. L’idea di questo video musicale è di Francesco Marotta, anche lui operaio dell'aeroporto e videomaker: è stata “un'occasione per sentirsi più uniti e allegri sul proprio posto di lavoro e, come si può leggere alla fine, il video è dedicato a un caro collega scomparso da poco tempo”, spiega Marotta.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24