Ponte Morandi, gattini salvati dalle macerie dopo 8 giorni: VIDEO

Cronaca

Una coppia di piccoli felini è stata ritrovata nei resti di un capannone dai Vigili del fuoco. Entrambi sono stati ribattezzati "Brooklyn", nome con cui molti genovesi chiamavano il viadotto crollato

Due gattini, scampati al tragico crollo del Ponte Morandi, sono stati salvati dai Vigili del fuoco durante i lavori di sgombero dalle macerie dell'area sotto il viadotto. Ancora vivi 8 giorni dopo l'incidente, sono stati portati in salvo e "adottati" da due volontarie della Croce d'Oro di Albissola. Uno, come si vede nel video, è in ottime condizioni. L'altro è stato portato in una clinica per animali.

Si chiamano "Brooklyn"

Si chiamano entrambi "Brooklyn", proprio come il nome con cui molti genovesi chiamavano il ponte crollato alla vigilia di Ferragosto. Facevano parte di una colonia felina ed erano rimasti intrappolati in un capannone che si trovava proprio sotto il pilone crollato. 

Lo stato di salute dei gattini

Quello immortalato nel video appare in ottima forma, anche se poco a suo agio di fronte alle telecamere. Con le unghie si aggrappa alla maglietta della volontaria, miagola un po' infastidito verso l'obiettivo e preferisce trovare riparo da occhi indiscreti per trovare un po' di pace dopo i brutti momenti appena passati. "Sono stati trovati intrappolati in un capannone in piena zona rossa - racconta Sara Pretin - e la mia collega e io abbiamo deciso di adottarli. Il mio sta bene, lo sto portando ad Albissola dal veterinario per le cure del caso, il fratellino è in condizioni più critiche ed è ora ricoverato in clinica a Genova".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24