Maltempo a Roma, allagamenti e alberi caduti: due feriti

Cronaca
Un violento acquazzone ha colpito Roma il 16 agosto (archivio LaPresse)
Maltempo_Lapresse

Un violento temporale si è abbattuto giovedì e venerdì pomeriggio sulla capitale: gli allagamenti e i rami caduti hanno anche causato disagi alla viabilità. Le due persone ferite si trovavano a bordo di un'auto colpita da un albero

Diverse zone di Roma sono finite sott'acqua in seguito ai forti acquazzoni che si è abbattuto sulla capitale nei pomeriggi di giovedì 16 e venerdì 17 agosto, quando si è verificata una grandinata in pieno centro città. Traffico in tilt a causa del maltempo, che ha provocato anche la caduta di due alberi in zona Termini: due persone sono rimaste ferite.

Allagamenti e disagi per il traffico

Il forte temporale ha avuto ripercussioni negative soprattutto sul traffico: diverse le chiusure stradali per alberi e rami caduti, e i rallentamenti dovuti alle strade allagate dal centro alla periferia, soprattutto nella zona est della città. Secondo quanto riportano le agenzie di stampa, per la rimozione dei grossi residui sono state chiuse via Jacopone da Todi, tra la Nomentana e via D'Ovidio, e via Spalato, fra via di Santa Costanza e corso Trieste. Sott'acqua anche tratti di viale Palmiro Togliatti, via Collatina (all'altezza di via Longoni) e via Walter Tobagi. Rallentamenti dovuti agli allagamenti anche sulla tangenziale, all'altezza di Portonaccio.

Alberi caduti e due feriti

Due alberi sono caduti in via Gobetti, non lontano dalla stazione Termini, colpendo due auto: una in sosta, senza nessuno a bordo, e un'altra in transito. All'interno viaggiavano due persone – un uomo alla guida e una ragazza di 25 anni – rimaste ferite. I due sarebbero usciti da soli dal veicolo e poi sono stati trasportati in ambulanza al policlinico Umberto I. Dei rilievi dell'incidente e della temporanea chiusura della strada si sono occupati i vigili urbani.

La grandinata e lo stop della stazione Flaminio

Nel pomeriggio del 17 agosto, una violenta grandinata ha colpito il centro città. Il traffico si è bloccato all'altezza di via Po a causa delle forti precipitazioni, tanto che alcuni automobilisti hanno arrestato il proprio veicolo nel mezzo della carreggiata, facendo retromarcia a causa del timore per il livello dell'acqua che si è accumulata nel sottopasso. Secondo quanto scrive l'Atac, è stato poi deciso di chiudere la stazione Metro A Flaminio a causa dei danni derivanti dal maltempo.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24