Furto in casa di Alessandro Gassmann: rubati i premi di papà Vittorio

Cronaca
Fotogramma
alessandro_gassmann_fotgramma

I ladri si sono introdotti nell’abitazione, in pieno centro città, nella notte tra il 15 e il 16 agosto. Oltre ai riconoscimenti cinematografici, trafugati anche gioielli e abiti

Alcuni premi cinematografici, vinti da Alessadro Gassmann e dal padre Vittorio, sono parte del bottino rubato a casa dell’attore romano nella notte tra il 15 e il 16 agosto. I ladri si sono infatti introdotti nell’abitazione, in pieno centro storico a Roma, approfittando dell’assenza dell’attore e dei vicini. Nel corso della sua carriera, Alessandro Gassmann ha vinto 7 premi, tra cui un David di Donatello. Il padre Vittorio si è aggiudicato oltre 20 riconoscimenti, compreso un Leone d'Oro alla carriera. 

Rubati anche gioielli e abiti

Oltre ai premi, sarebbero stati sottratti alcuni gioielli in oro e capi di abbigliamento. È stata poi la governante, rientrata in casa nella mattina del 16 agosto, ad accorgersi del furto e ad avvertire la Polizia.  Al momento non è ancora disponibile una stima del valore economico dei beni trafugati, visto che l'attore è tuttora in vacanza. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24