Due giovani dispersi sulla Majella salvati dal Soccorso Alpino

Cronaca
I due ragazzi sono stati recuperati dal Soccorso Alpino con l'aiuto di una unità cinofila (archivio Fotogramma)
fotogramma_soccorso_alpino

I ragazzi, lei veneziana e lui londinese, si erano persi senza riuscire a fornire ai soccorritori la loro posizione precisa. Sono stati rintracciati nella notte

Due giovani di 23 anni, che volevano fare una breve passeggiata sulla Majella, in Abruzzo, nel corso di un viaggio verso il sud Italia, hanno perso l'orientamento e hanno passato diverse ore all'addiaccio prima di essere ritrovati e tratti in salvo dagli uomini del Soccorso Alpino di Chieti.

L'allarme e le ricerche

I due, lei veneziana e lui inglese di Londra, erano partiti nel pomeriggio, dopo un breve temporale, da Fara San Martino. Si sono presto resi conto di avere smarrito la strada e per questo hanno chiamato i carabinieri con il cellulare, senza però essere in grado di indicare la loro posizione. Il telefono si è poi scaricato, e ci sono volute diverse ore per localizzare i due ragazzi.

Il salvataggio

A notte ormai inoltrata i due giovani sono stati infine trovati da una squadra del Soccorso Alpino con l'aiuto di una unità cinofila. I ragazzi erano in località Milazzo, a 1.400 metri di altezza, ed erano infreddoliti, visto che erano partiti con un abbigliamento leggero, in maglietta e calzoni corti, ma in buone condizioni. Sul posto sono poi intervenuti anche i carabinieri.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24