Genova, principio di incendio al Porto Petroli

Cronaca
L'interno del porto Petroli di Genova (Archivio Ansa)
porto_petroli_genova

Il rogo sarebbe partito dalla coibentazione di un tubo della Iplom dove alcuni operai stavano eseguendo lavori di saldatura. Tre operai lievemente intossicati

Principio di incendio al Porto Petroli di Genova partito dalla coibentazione di un tubo della Iplom dove alcuni operai stavano eseguendo lavori di saldatura. Al momento non c'era prodotto in linea, proprio perché erano previsti i lavori. Sul posto sono presenti i vigili del fuoco e la capitaneria di porto che stanno raffreddando dal mare la tubatura. Allertato anche il 118 per sicurezza. Tre gli operai lievemente intossicati trasferiti all'ospedale Villa Scassi. Nell'aprile 2016 un tubo dell'oleodotto, rotto per vetustà, aveva sversato 700 mc di greggio provocando l'inquinamento del torrente Polcevera.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24