Scioperi luglio, tutti gli stop previsti nel settore trasporti

Foto d'archivio Ansa
2' di lettura

Oltre a quello proclamato da Ryanair per il 25 luglio, è stato confermato quello di Blue Panorama e Vueling per il 21. Nel settore ferroviario possibili difficoltà tra il 20 e il 22. Sempre il 22 si ferma anche Autostrade per l’Italia

Sarà una fine di luglio caratterizzata dagli scioperi e dai disagi per chi viaggia in Italia. Oltre allo stop annunciato da Ryanair, con la cancellazione di circa 600 voli per mercoledì 25 e giovedì 26 luglio, sono attesi quelli nel settore ferroviario e autostradale. Intanto è stato revocato lo sciopero dei controllori di volo Enav previsto per sabato 21. L' ente ha comunicato di aver raggiunto l’accordo con il ministero dei Trasporti per la firma del contratto nazionale. Uno stop, questo, che però non esclude quello delle le compagnie aeree Blue Panorama e Vueling che potrebbero rimanere ferme il 21 luglio. 

Disagi per chi si muove in treno

Possibili difficoltà nel prossimo week end anche per chi si muove in treno: Cub trasporti e Cat hanno proclamato uno sciopero dalle 21 di sabato alle 21 di domenica che interesserà Fs, Ntv e Trenord. Sempre sul fronte ferroviario, per venerdì 20 è previsto lo sciopero degli addetti dei servizi di pulizie, ristorazione e accompagnamento notte.

Stop su Autostrade per l’Italia

Domenica 22 luglio, infine, inizierà lo stop di due giorni sulla rete di Autostrade per l'Italia: lo sciopero, proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Sla Cisal e Ugl, è dovuto a temi occupazionali ed economici. Sarà articolato in tre fasce: dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 22 di domenica 22, e dalle 22 di domenica alle 2 di lunedì 23.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"