Massa Carrara, assalto ad un bancomat: famiglie evacuate

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Aulla e dell'aliquota radiomobile di Pontremoli (Fotogramma)
2' di lettura

L'attacco allo sportello di una banca nel comune di Tresana si è verificato all'alba. I carabinieri hanno ordinato l'evacuazione di alcune persone temendo un'esplosione. L'allarme è rientrato poco dopo mezzogiorno

Momenti di paura in provincia di Massa Carrara. Alcune famiglie sono state svegliate all'alba di giovedì ed evacuate dalle proprie abitazioni per la paura di una possibile esplosione. I timori si erano diffusi dopo un assalto a uno sportello bancomat. Allarme poi rientrato poco dopo mezzogiorno.

Attacco all'alba

Il fatto è successo alle cinque del mattino nel territorio di Barbarasco, località Lunigianese nel Comune di Tresana. Un gruppo di malviventi ha attaccato lo sportello bancomat di una filiale della banca Carispezia. I carabinieri della stazione di Aulla e dell'Aliquota Radiomobile di Pontremoli sono intervenuti poco dopo le cinque sul luogo dove si era consumato il tentativo di furto.

I timori di un'esplosione

I malviventi hanno cercato di forzare il bancomat dandosi successivamente alla fuga a causa del pronto intervento dei Carabinieri, allertati dal sistema di sicurezza. L'assalto ha comunque creato il timore che potesse verificarsi un'esplosione. Per questo, a scopo precauzionale, i militari hanno messo in sicurezza la zona ed evacuato le abitazioni vicine.

Rientro a casa

Le operazioni di bonifica degli artificieri dell'Arma, provenienti dal Comando provinciale di Firenze, si è protratta per alcune ore. L'intervento si è concluso positivamente e non è stato rinvenuto nulla di pericoloso. L'accesso all'area è stato ripristinato e i residenti sono così rientrati nelle loro abitazioni poco dopo mezzogiorno.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"