Csm, Piercamillo Davigo primo eletto tra i membri togati

ANSA
1' di lettura

Il leader di Autonomia&Indipendenza, presidente di sezione in Cassazione, ha ricevuto 2.552 voti, segnando un ampio distacco su Loredana Micciché che è la seconda eletta

Piercamillo Davigo sarà uno dei membri togati nel nuovo Csm. Per lui, leader di Autonomia&Indipendenza e presidente di sezione in Cassazione - secondo quanto emerge dallo spoglio appena terminato al Palazzaccio e relativo ai due togati che rappresenteranno in plenum i magistrati di legittimità - sono stati espressi 2.522 voti: un ampio distacco rispetto al secondo magistrato più votato, il consigliere di Cassazione Loredana Miccichè (Magistratura Indipendente) che ha avuto 1.760 preferenze.

Esclusi Celentano e Sanlorenzo

Per le toghe di legittimità, dunque, entrano nel nuovo Csm Davigo e Micciché, mentre restano fuori i pg di Cassazione Carmelo Celentano (Unicost) e Rita Sanlorenzo (Area), ex leader di Magistratura Democratica, che hanno ottenuto rispettivamente 1.714 e 1.528 voti. Il numero totale delle schede ammonta a 8.010: 328 quelle bianche, 156 le nulle.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"