Ancona: da 11 anni con Hiv, ma aveva rapporti non protetti. Arrestato

2' di lettura

L’uomo era sieropositivo ma non adottava precauzioni. Accusato di lesioni dolose gravissime, è nel carcere del capoluogo marchigiano. A far scattare le indagini, la denuncia della compagna dopo la scoperta di aver contratto la malattia. Oltre 200 le potenziali vittime

Positivo all'Hiv (il virus responsabile dell'Aids, ndr) da 11 anni, aveva rapporti sessuali senza adottare alcuna precauzione. Per questo un uomo, autotrasportatore di 36 anni che viaggiava in tutta Italia per lavoro, è stato arrestato ad Ancona dagli agenti della squadra mobile e portato nel carcere della città marchigiana. Le donne potenziali vittime di contagio potrebbero essere oltre 200.

Arrestato per lesioni dolose gravissime

L'uomo, che nega la malattia di cui è affetto da almeno 9 anni, è accusato di lesioni dolose gravissime. L'indagine, coordinata dalla Procura di Ancona, è stata condotta dalla polizia di Stato della città in collaborazione con il Servizio centrale operativo. A farla scattare è stata la denuncia dell'attuale compagna del 36enne, sua coetanea, che ha scoperto di aver contratto la malattia. La precedente convivente dell'uomo, nella zona di Agugliano (Ancona), è deceduta nel novembre scorso per Aids e potrebbe essere stata anche lei contagiata dall'autotrasportatore. Secondo le prime ricostruzioni, l'uomo potrebbe aver avuto rapporti non protetti con almeno 200 partner. La polizia lancerà un appello per individuare le potenziali vittime, contattate da lui anche attraverso chat e social network.

Data ultima modifica 13 giugno 2018 ore 12:53

Leggi tutto
Prossimo articolo