Incidente acciaierie a Padova, sette indagati. Proclamato uno sciopero

Il luogo dell'incidente nello stabilimento delle Acciaierie Venete a Padova (foto Ansa)
2' di lettura

Tra le persone sotto indagine per la fuoriuscita di acciaio fuso che ha ferito quattro operai ci sarebbero i vertici dell'azienda e quelli della sicurezza. I sindacati annunciano una protesta di quattro ore nel settore metalmeccanico e un presidio davanti alla fabbrica

Sette persone sono indagate dalla Procura di Padova nell'ambito dell'indagine sull'incidente alle Acciaierie Venete di Padova, dove, il 13 maggio, la fuoriuscita di una colata di acciaio liquido aveva ustionato quattro operai, due dei quali in modo gravissimo. Tra gli indagati ci sarebbero i vertici dell'azienda, quelli della sicurezza, e i rappresentanti legali di alcune ditte che lavorano in appalto. L'iscrizione nel registro degli indagati è collegata all'affidamento da parte del pm della perizia sui macchinari.

Sciopero nel settore metalmeccanico veneto

Intanto sono quattro le ore di sciopero proclamate per venerdì 18 maggio in provincia di Padova, con un presidio davanti alle Acciaierie Venete, rispetto alle due proclamate per il settore metalmeccanico in tutto il Veneto. "Siamo ormai in presenza - affermano oggi in una nota i sindacati di categoria - di una interminabile catena di morti sul lavoro che in questi mesi ha funestato il Veneto e il paese, che occorre fermare al più presto per garantire a tutti i lavoratori e in tutti i luoghi di lavoro il diritto alla salute e alla sicurezza".

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"