Investe e uccide uomo a Nocera Inferiore, ipotesi movente passionale

1' di lettura

La vittima è una ex guardia giurata di 47 anni, ai domiciliari per stalking. L'uomo è stato investito nei pressi della casa della ex compagna. Alla guida dell'auto un 30enne, conoscente della donna 

Un uomo ha investito con l'auto e ucciso una ex guardia giurata: è successo la notte scorsa alla periferia di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno. La vittima è un 47enne originario della zona, agli arresti domiciliari con l'accusa di stalking ai danni dell'ex compagna. È stato travolto vicino alla casa della donna. Ad investirlo un trentenne, conoscente di lei, fermato con l'accusa di omicidio. Sul caso indaga la polizia che ipotizza il movente passionale.

Il corpo vicino alla casa dell'ex compagna

Il corpo del 47enne sarebbe stato trascinato per trenta metri in retromarcia prima di finire intrappolato tra la macchina e il muro della casa della donna. Gli agenti della polizia stanno esaminando ogni dettaglio per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Il fermato avrebbe dato più versioni dell'accaduto, tra loro contrastanti, parlando di incidente e di rapina. Nessuna, però, sembra convincere gli investigatori.

Leggi tutto
Prossimo articolo