Incendio in azienda imballaggi plastici nel Torinese, monitora l'Arpa

Cronaca
Foto: Twitter - Arpa Piemonte
Incendio_pianezza_twitter

Le fiamme hanno coinvolto circa 5mila metri quadri della struttura di Pianezza e hanno provocato una nube nera visibile in tutta la provincia. Ancora da chiarire le cause del rogo. Al lavoro vigili del fuoco e Arpa che hanno scongiurato un disastro ambientale

Un vasto incendio ha distrutto a Pianezza, nel Torinese, i capannoni della Omnia Recuperi, ditta specializzata nel trattamento e recupero di imballaggi plastici. Le fiamme hanno coinvolto circa 5 dei 7mila metri quadri della struttura prima di essere messe sotto controllo dai Vigili del Fuoco, intervenuti con 17 mezzi e una quarantina di uomini che hanno lavorato protetti da una barriera di acqua nebulizzata. 

Scongiurato disastro ambientale

L'incendio è divampato, intorno alle 4, nella notte tra sabato 24 e domenica 25 marzo, quando all'interno dell'azienda non c'era nessuno. Sul posto sono intervenuti anche i tecnici dell'Arpa Piemonte per monitorare gli effetti nell'aria dei veleni sprigionati dal rogo, ma non hanno riscontrato concentrazioni significative di sostanze inquinanti.

Le indagini

Nessuna persona è rimasta ferita o intossicata, ma il denso fumo nero sprigionato per ore ha creato apprensione tra gli abitanti di alcuni quartieri di Pianezza e della vicina Collegno. I carabinieri, che indagano sull'incendio alla Omnia Recuperi, hanno acquisito i filmati delle telecamere installate nella zona industriale. In attesa della relazione dei Vigili del fuoco, non è escluso il dolo.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.