Treno deragliato, le scintille del convoglio a Pioltello: il video

Cronaca

Le immagini della telecamera di sorveglianza della stazione dell'hinterland milanese hanno immortalato il convoglio negli attimi prima dell’incidente in cui sono rimaste uccise tre donne. Continuano le indagini della procura milanese 

Il treno regionale Trenord che è deragliato il 25 gennaio nell’hinterland milanese, provocando la morte di tre donne e causando il ferimento di decine persone, ha lasciato dietro di sé una scia di scintille, poco prima di schiantarsi e finire la sua corsa (FOTO). È quello che mostrano le immagini della telecamera di sorveglianza della stazione di Pioltello che hanno immortalato il convoglio negli attimi prima dell’incidente. Le riprese, da tre angolature diverse - una frontale e due laterali - mostrano l’arrivo del treno e le scintille, oltre che del fumo in coda ai vagoni.

L'incidente e il binario rimasto senza copertura

L’incidente è avvenuto la mattina del 25 gennaio, poco prima delle 7. Il treno era partito da Cremona ed era diretto a Porta Garibaldi, con a bordo centinaia di pendolari. Dalle prime ricostruzioni dell’accaduto, è emerso che il binario della tratta ferroviaria interessata stava per essere sostituito. Secondo alcune fonti, a fianco del binario rimasto senza copertura per 23 centimetri, ce n’era uno nuovo che doveva essere rimpiazzato di lì a poche ore. A causa di quel pezzo mancante – come si vede in alcune fotografie - il treno ha cominciato a ondeggiare e vibrare. Poi è avvenuto il deragliamento, incominciato 2,3 chilometri prima del luogo dello schianto.  

Le indagini della procura 

Intanto, la Procura indaga per disastro ferroviario colposo e la mattina dopo l’incidente i pm di Milano Maura Ripamonti e Leonardo Lesti hanno fatto un nuovo sopralluogo nell'area del disastro ferroviario. La Procura è in attesa delle 'carte' sequestrate il 25 gennaio per cominciare e ricostruire l'esatta dinamica e procedere alle iscrizioni 'tecniche' nel registro degli indagati dei vertici, tra manager e responsabili della sicurezza, di Rete ferroviaria italiana, società del Gruppo Ferrovie dello Stato responsabile della gestione della rete ferroviaria nazionale, e non si esclude anche di alcuni responsabili di Trenord. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24