Azzannata da due pitbull del vicino, 70enne in rianimazione

Cronaca
Foto d'archivio (Ansa)
pitbull_ansa

La donna è stata aggredita a Bazzano, nel Bolognese, mentre stava andando a buttare la spazzatura. È stata ferita alle gambe, alla gola e alla testa. È ricoverata all'ospedale Maggiore di Bologna. Sequestrati i cani

Una donna di 70 anni è stata aggredita da due pitbull nel pomeriggio del 9 dicembre. Le sue condizioni sono gravi: è ricoverata nel reparto di rianimazione dell'ospedale Maggiore di Bologna, in prognosi riservata. I due cani, che appartengono al vicino della donna, per il momento sono stati affidati a un canile.

L'aggressione sul pianerottolo di casa

Gli animali avrebbero azzannato la donna sul pianerottolo della sua casa di Bazzano, Comune di Valsamoggia, nel Bolognese. Come riferito dal Resto del Carlino, la 70enne sarebbe uscita per buttare l'immondizia e poi sarebbe stata attaccata dai due cani. Caduta a terra, è stata ferita alle gambe, alla gola e alla testa. Poi è intervenuto il proprietario ed è stato chiamato il 118. La donna è stata prima portata all'ospedale del paese e poi trasportata al Maggiore. Intanto i due pitbull sono stati sequestrati e affidati a un canile. Il provvedimento è nell'ambito dell'indagine avviata dai Carabinieri della stazione di Bazzano, Compagnia di Borgo Panigale. Non sembra che gli animali in passato abbiano mai dato problemi. La posizione del proprietario è al vaglio dei militari che lavorano d'intesa con la Procura. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.