Padova, incendio nel dormitorio di un centro migranti: 4 feriti

Cronaca
vigili_del_fuoco

Il rogo è divampato nella notte fra giovedì 26 e venerdì 27 ottobre nel centro di accoglienza per richiedenti protezione internazionale di Bagnoli di Sopra. Le fiamme hanno completamente distrutto uno degli stanzoni per gli ospiti

Quattro feriti e un intero stanzone distrutto. Questo il bilancio dell'incendio divampato intorno alle 3.20 di venerdì 27 ottobre nel centro di accoglienza per richiedenti protezione internazionale di Bagnoli di Sopra, in provincia di Padova.

Fiamme nella notte

L'allarme è scattato in piena notte, quando sul luogo sono intervenuti i Vigili del fuoco di Padova e Cavarzere con tre mezzi e dodici operatori. L'intervento ha permesso di spegnere il rogo che, però ha completamente bruciato lo stanzone che dava ospitalità ai migranti. I quattro feriti sono stati assistiti del Servizio sanitario di urgenza ed emergenza medica 118, che ha provveduto a trasferirli in ospedale. I sanitari hanno comunicato che tre di loro hanno riportato piccole ferite da taglio e uno ha inalato del fumo. Gli altri richiedenti protezione ospitati nel dormitorio sono stati trasferiti in un'altra camerata dell'ex struttura militare. Le cause dell'incendio sono al vaglio dei tecnici dei Vigili del fuoco. Le operazioni di completo spegnimento della struttura sono terminate all'alba.

Cronaca: i più letti