Sospetto caso di tetano a Torino, la bambina reagisce alle terapie

Cronaca

La piccola è ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Regina Margherita, i medici si dicono "moderatamente ottimisti" ma la prognosi resta riservata

Sono stabili le condizioni della bambina di 7 anni ricoverata all'ospedale infantile Regina Margherita di Torino per un sospetto caso di tetano. Ricoverata nel reparto di Rianimazione, la piccola reagisce alle terapie e i medici, che si dicono "moderatamente ottimisti", hanno ridotto la sedazione. La prognosi resta riservata in attesa di conoscere l'esito degli esami, che saranno eseguiti all'ospedale Amedeo di Savoia, specializzato nella diagnosi e nella cura delle malattie infettive.

La bambina è stata ricoverata all'ospedale infantile Regina Margherita di Torino in preda agli spasmi e alle convulsioni. Dal 1963 il vaccino contro il tetano è obbligatorio, ed è stato confermato come tale dal recente decreto Lorenzin, ma la bambina non aveva gli anticorpi per questa patologia tanto rara e potenzialmente letale.

Cronaca: i più letti