Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Messina, dopo un mese si scava ancora nel fango

1' di lettura

Trenta giorni dopo l'alluvione, nei comuni più colpiti del Messinese, si cercano ancora i dispersi. Ieri, intanto, a Scaletta Zanclea, Altolia e Giampilieri si sono svolte due fiaccolate per ricordare le vittime della tragedia

ALLUVIONE A MESSINA, L'ALBUM FOTOGRAFICO

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI


Si lavora ancora in tutti i comuni colpiti, un mese fa, dall'alluvione che ha cancellato di colpo la vita di decine di persone. Tanto il fango ancora rimasto, i cittadini armati di pale, scope e pompe dell'acqua cercano di recuperare qualcosa dalle case, quelle rimaste, e provano a fare ripartire le attività.

GUARDA LE PREVISIONI METEO DEI PROSSIMI GIORNI IN SICILIA

Leggi anche:
La denuncia a SKY TG24: un altro disastro annunciato
Legambiente: a rischio 7 comuni su 10
Il racconto degli allagamenti su YouTube e Twitter

Leggi tutto
Prossimo articolo