Schiavone: Mai parlato di un piano per uccidere Saviano

Cronaca
IMG_SAVIANO19_548x345

Interrogato dai pubblici ministeri della Dda di Napoli, il pentito di camorra Schiavone ha negato di aver mai parlato di un attentato ai danni dello scrittore e la sua scorta. Intanto Saviano annuncia di voler lasciare l'Italia

Roberto Saviano si sfoga dalle pagine di Repubblica, all'indomani del colloquio con i magistrati di Napoli che stanno valutando l'attendibilità delle rivelazioni del pentito di camorra Carmine Schiavone sul piano pensato dal clan dei Casalesi per eliminarlo perchè ha detto e scritto troppo. "Andrò via per un po'. Lontano dall'Italia, poi si vedrà. Ma rivoglio indietro la mia vita, una vita normale" ha detto lo scrittore.

Cronaca: i più letti