Covid: morti in ospedale Sassari, pm "3 a processo"

Sardegna
cagliari

Chiesto il rinvio a giudizio per dirigenti della sanità

La Procura di Sassari ha chiesto il rinvio a giudizio di tre dirigenti sanitari per le 11 morti e i numerosi contagi da coronavirus verificatisi nel reparto di Cardiologia del Santissima Annunziata di Sassari nel marzo 2020.
    Il procuratore Gianni Caria ha chiesto di mandare a processo Fiorenzo Delogu, all'epoca coordinatore dell'Unità di crisi locale dell'Area socio sanitaria di Sassari e direttore dell'Ufficio di Igiene e sanità pubblica di Sassari; Bruno Contu, direttore sanitario dell'Aou di Sassari, e Giorgio Steri, ex commissario straordinario dell'Ats Sardegna.
    Chiesta, invece, l'archiviazione per le altre tre persone iscritte nel registro degli indagati all'inizio dell'inchiesta, ossia Antonio Solinas, direttore della struttura complessa Affari generali dell'Aou, Teresa Ivana Falco, direttrice del servizio Acquisizione beni e servizi dell'Aou e Nicolò Orrù, all'epoca direttore generale dell'Aou sassarese.
    Per questi ultimi tre, spiega la Procura, in seguito alle indagini condotte dai carabinieri del Nas di Sassari in collaborazione con lo Spresal, è risultato che non abbiano commesso alcun reato, in quanto non avevano ricevuto nessuna delega dal dg dell'Aou riguardo all'osservanza delle regole anti contagio da rispettare nella struttura ospedaliera.
    La Procura di Sassari ha chiesto inoltre l'archiviazione di un'altra inchiesta che riguarda sempre la prima ondata della pandemia da covid19 e che puntava i fari sul reparto di Nefrologia del Santissima Annunziata, dove era scoppiato uno dei tanti focolai del virus.

Cagliari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.