Becciu: pg Milano, no a scarcerazione Marogna

Sardegna
abd817766f49187fda4300e09073467a

Parere su istanza difesa,giudici decideranno nei prossimi giorni

La Procura generale di Milano ha dato parere negativo all'istanza di scarcerazione presentata dai difensori di Cecilia Marogna, la manager coinvolta nell'indagine vaticana sull'ex numero 2 della Segreteria di Stato, il cardinale Angelo Becciu, arrestata nel capoluogo lombardo il 13 ottobre su mandato dell'autorità giudiziaria della Città del Vaticano. La 39/enne cagliaritana era presente stamani nell'udienza a porte chiuse davanti alla quinta sezione penale d'appello in cui si è discusso della richiesta di scarcerazione, istanza presentata dalla difesa in attesa della conclusione del procedimento sull'estradizione. I giudici avranno cinque giorni di tempo per decidere sulla fase cautelare.

Sulla richiesta dei difensori dello studio legale Dinoia i giudici (presidente del collegio Franco Mattacchioni) decideranno in tempi rapidi e comunque entro cinque giorni. Nell'udienza sull'istanza di revoca o di modifica della misura cautelare è intervenuta il sostituto pg Laura Gay e hanno parlato i legali della donna, che era presente in aula e che è stata portata via dopo l'udienza da un'uscita laterale. La Corte d'Appello aveva disposto la convalida dell'arresto eseguito dalla Gdf, tramite Interpol, e la misura cautelare in carcere per la "gravità dei fatti" e per il "pericolo di fuga".

La Corte, dopo l'udienza di oggi, dovrà valutare soltanto se sussistano o meno le esigenze cautelari per tenere la 39enne ancora in carcere in attesa dell'eventuale estradizione (il procedimento passerà poi per un'altra udienza) o se basterà una misura meno afflittiva, come i domiciliari. Marogna è accusata di appropriazione indebita aggravata in quanto dal dicembre 2018 in poi, con la complicità di altre persone, si sarebbe appropriata in maniera illecita di fondi della Santa Sede a lei assegnati per fini istituzionali e che avrebbe utilizzato in parte per spese personali.
   

Cagliari: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24