Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Olbia, sigilli auto a chi lascia rifiuti

@ANSA
1' di lettura

Sindaco annuncia battaglia contro discariche abusive

Respinge l'attacco dell'opposizione e adotta il pugno di ferro contro chi trasporta illegalmente rifiuti. È un fiume in piena il sindaco di Olbia, Settimo Nizzi, nel sopralluogo nella discarica abusiva davanti al campo nomadi di Sa Corroncedda, alle porte della città. Nel mirino c'è l'emergenza rifiuti, con le decine di discariche sorte come funghi in varie zone della città.

"Inaspriremo i controlli con la polizia locale sui camioncini privati e su tutti i cittadini. Se saranno beccati in flagranza mentre trasportano illegalmente rifiuti saranno sanzionati e gli agenti procederanno al sequestro amministrativo dei loro mezzi", annuncia. Nella battaglia Nizzi chiede la collaborazione dei cittadini, dei sindacati e delle associazioni di categoria. Il sindaco conferma anche la misura dello sgombero delle cinque famiglie rom che ancora vivono nel campo di sosta: "Qui non ci sono le condizioni igienico sanitarie per vivere. Troveremo loro una sistemazione temporanea in appartamento o in albergo in attesa di una soluzione definitiva", spiega.

Mercoledì 9 Nizzi incontrerà a Cagliari l'assessore regionale all'Ambiente cui chiederà che la Regione contribuisca ai costi di bonifica della discarica. "Chiederò all'assessore Lampis di sostenerci, sia finanziariamente, sia accordando l'ok per il ricorso a procedure snelle e straordinarie per il trattamento dei rifiuti. Per farci carico interamente noi di questi costi, dovremmo tagliare le spese per altri eventi o aumentare la Tari".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"