Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Morta in spiaggia, arrestato il marito

@ANSA
1' di lettura

Oristano, l'uomo è accusato di omicidio

di Francesco Pinna

Che il marito Giovanni Perria, 77 anni, fosse il primo della lista dei sospettati per la scomparsa e la morte della moglie tedesca, Brigitte Louise Pazdernik, di un anno più giovane, non era un mistero per nessuno. E allo stesso modo non è stata una sorpresa la notizia del suo arresto, eseguito oggi dalla Squadra mobile della Questura di Oristano in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere disposto dal giudice per le indagini preliminari su richiesta della Procura. L'accusa è quella di aver ucciso la moglie. La donna era sparita dalla sua abitazione di Narbolia (Oristano) la notte del 10 ottobre scorso ed era stata ritrovata morta in mare a molti chilometri di distanza solo la mattina del 13 ottobre. A lanciare l'allarme per la scomparsa della donna era stata la figlia, che ne aveva pubblicato una fotografia sui social. Le prime dichiarazioni del marito, secondo il quale la moglie si era allontanata dalla propria abitazione in ciabatte e vestaglia, erano apparse subito poco credibili e anche contraddittorie, tanto più che la signora Pazdernik aveva grosse difficoltà a muoversi con le proprie gambe.

Le indagini presero subito un indirizzo preciso che nel giro di due giorni fece scattare il provvedimento di sequestro della casa in cui Giovanni Perria abitava con la moglie, e della sua auto. Le ricerche della scomparsa, concentrate nel centro abitato e nelle campagne circostanti terminarono nella tarda mattinata del 13 ottobre scorso, dopo il ritrovamento casuale del suo cadavere nel litorale di San Vero Milis in un tratto di mare lontano una ventina di chilometri da Narbolia che da sola, visti i suoi problemi di deambulazione, non avrebbe sicuramente potuto percorrere.

Tante le domande che tutti si fecero in quei giorni: chi ce l'ha portata così lontano da Narbolia e quando, e poi ancora quando l'hanno buttata in mare era ancora viva o era già morta? Le indagini della Polizia e della Procura potrebbero avere già dato una risposta esauriente. Quanto al movente, secondo quanto appreso, tra l'ex emigrato e la moglie, che vivevano un po' ritirati in una casa con un bel giardino in una strada di periferia del paese, non c'erano particolari problemi o tensioni.

Data ultima modifica 25 gennaio 2019 ore 10:02

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"