Stella di Natale, come curarla e farla rifiorire: la guida completa

Ambiente
©Getty
Progetto senza titolo - 1

Piccoli suggerimenti per dare nuova vita alla stella di Natale dopo le feste: ecco come fare

Tra i simboli più amati delle festività c’è la stella di Natale, emblema di questo periodo. La piccola pianta viene spesso venduta come ornamento per case e negozi ma il più delle volte dura giusto il tempo del Natale e poi è destinata al compostaggio, perché non si riesce a prolungarne la vita. Esistono però dei piccoli trucchi che permettono di far rifiorire le stelle di Natale e di tenerle in vita ben oltre lo stretto periodo natalizio, per averla pronta in tutto il suo splendore per il Natale successivo.

La cura della stella di Natale

approfondimento

Fioriture di dicembre, 10 piante che non temono il freddo

Non è necessario buttarla via una volta passata l’Epifania. Bastano poche attenzioni e cure, infatti, perché torni a fiorire. Come tutti sanno, infatti, la stella di Natale è una pianta di origine messicana, che non richiede particolari esperienze di giardinaggio per essere tenuta in vita. Non ha bisogno nemmeno di molta acqua, è sufficiente bagnare la terra quando è secca, senza esagerare per evitare la proliferazione delle muffe. Bisogna fare in modo di evitare i ristagni d’acqua e di bagnare le foglie se si vuole garantire una vita oltre il Natale. A febbraio, quindi, bisogna procedere con la potatura, tagliando una decina di centimetri dai rami.

Il travaso e la rifioritura

approfondimento

Le 10 piante invernali da esterno che fioriscono con il freddo

La stella di Natale ha bisogno di un rinvaso verso maggio, quando perde le foglie rosse che la caratterizzano. Fondamentale: scegliere un vaso leggermente più grande del precedente per avere più fiori che foglie. A settembre dev’essere riconcimata ma è fondamentale che trascorra il periodo precedente tra maggio e agosto all’esterno, in una zona fresca e ombreggiata. Con i primi freddi va riportata in casa, in una stanza ben illuminata, e se tutto è andato bene i primi fiori dovrebbero vedersi già a ottobre. Suggerimento: da settembre a ottobre, dalle 17 fino al mattino al mattino successivo, la stella di Natale va tenuta completamente al buio.

Ambiente: I più letti