Sky Italia, la certificazione Carbon Trust: in due anni emissioni ridotte dell'11%

Ambiente

Alberto Giuffrè

Il risultato è stato raggiunto anche grazie all’impianto di trigenerazione della nostra sede. Un altro tassello per arrivare a zero emissioni nette nel 2030

 

Si dice sempre che ognuno deve fare la propria parte contro la crisi climatica. Noi di Sky Italia lo stiamo facendo. Nel biennio 2019/2020 abbiamo ridotto dell’11% le nostre emissioni di gas serra, quelli cioè che cambiano il clima. Un risultato certificato da Carbon Trust, un’associazione senza scopo di lucro che ha il compito di verificare gli impegni presi dai privati. Insomma, niente greenwashing ma risultati concreti che portano Sky Italia al rinnovo della certificazione verde.

emissioni sky

L'impianto di trigenerazione

Il risultato è stato raggiunto anche grazie all’impianto di trigenerazione della nostra sede.  Un sistema che garantisce di riutilizzare il calore che viene sprigionato durante la produzione di energia per diversi usi: il raffreddamento dei nostri studi e dei nostri data center ma anche il riscaldamento dei nostri uffici. 

 

Obiettivo zero emissioni

La certificazione Carbon Trust è un altro tassello verso l’obiettivo più ambizioso di Sky, quello di raggiungere emissioni nette zero entro il 2030. Non una data scelta a caso: è la scienza che ci dice che se vogliamo limitare l’innalzamento della temperatura media globale, dobbiamo fare la maggior parte degli sforzi nel breve termine. Cioè adesso.

Ambiente: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24