Ocean Cleanup, riempito il primo container di plastica raccolta in mare. VIDEO

Ambiente

Il progetto del giovane olandese Boyan Slat per ripulire il mare dall’immondizia ha dato i primi risultati: è stato caricato un interno container pieno di plastica

"Ho aspettato questo momento per sei anni". Ha scritto così sul suo account Twitter Boyan Slat, il 24enne ideatore del progetto Ocean Cleanup, una macchina per ripulire il mare dai rifiuti. Nel breve video che mercoledì 11 ha condiviso con i suoi 117mila follower si vede un container che viene scaricato sulla terraferma. "La prima plastica che torna a terra", ha commentato Boyan, che oggi, giovedì 12, illusterà con una diretta online i primi risultati del suo progetto.

La macchina che ripulisce il mare

L'idea del giovane olandese era stata presentata per la prima volta nel 2012 ad un TEDEx, cicli di conferenze che girano per il mondo per discutere di vari argomenti. Nel suo discorso, Boyan aveva presentato Ocean Cleanup, startup che ha progettato la macchina per ripulire il mare dalla plastica. L'obiettivo è creare una mega barriera che sfrutta le correnti per intercettare oggetti e frammenti di plastica.

Nel settembre 2018 il via al progetto

La prima fase del progetto è partita a settembre 2018 negli Stati Uniti: un enorme braccio meccanico è stato messo in funzione per raccogliere i rifiuti in California. L'obiettivo era quello di dimezzare la cosiddetta "Great Pacific Garbage Patch", l'ammasso di spazzatura che si crea tra California e Hawaii. 

Ambiente: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24