Sicilia, sull’isola di Linosa nate 23 tartarughe Caretta Caretta

Ambiente

Gli animali erano in un nido individuato quest'estate nella spiaggia di Cala Pozzolana di Ponente e monitorato dal personale dell'Area Marina Protetta delle Isole Pelagie

Tra martedì 20 e mercoledì 21 agosto, sull’isola siciliana di Linosa, sono nate ben 23 tartarughe Caretta Caretta. Il lieto evento è avvenuto in un nido sulla spiaggia di Cala Pozzolana di Ponente, individuato durante questa stagione estiva.

Monitoraggio costante

Il sito dove si trova il nido è tenuto sotto monitoraggio dal personale dell'Area Marina Protetta delle Isole Pelagie, grazie a un progetto sostenuto dal Medpan (un'organizzazione che si occupa delle Aree Marine Protette del Mediterraneo), dalla Fondazione Mava e dall'amministrazione comunale di Lampedusa e Linosa. Le prime otto tartarughe sono così nate in tutta sicurezza durante la notte, mentre le altre 15 nelle prime ore del mattino seguente.

Riconoscimento dell'impegno e obiettivi futuri

"Questo spettacolo della natura che si ripete - ha sottolineato Totò Martello, sindaco di Lampedusa e Linosa - è anche un riconoscimento per l'impegno che l'amministrazione comunale ed il personale dell'Area Marina Protetta stanno mettendo nella difesa del mare e dell'ambiente". L’obiettivo ora, ha aggiunto il primo cittadino, è riaprire il Centro di primo soccorso per le tartarughe marine, con sedi a Lampedusa e Linosa.

Ambiente: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24